CALENDARIO CONCERTI

MAGGIO

Santa Messa presieduta dal Cardinale Dominique Mamberti e Coro Akmuz FER dell’Università di Zagabria (Croazia)

Direttore: Josip degl’Ivellio
Musiche: Bartolucci, degl’Ivellio, canto gregoriano e altri autori

Piazza di San Salvatore in Lauro – ore 18.00

Il repertorio del Coro Maschile Accademico della Facoltà di Elettrotecnica e Informatica dell’Università di Zagabria, fondato nel gennaio 2016 e diretto dal maestro Josip degl’Ivellio, comprende composizioni a cappella di epoca rinascimentale e contemporanea, brani della tradizione corale dalmata e musiche polifoniche popolari.

Coro Akmuz FER dell’Università di Zagabria (Croazia)

Direttore: Josip degl’Ivellio
Musiche: Bartolucci, degl’Ivellio, canto gregoriano e altri autori

Piazza di San Salvatore in Lauro – ore 21.00

Il repertorio del Coro Maschile Accademico della Facoltà di Elettrotecnica e Informatica dell’Università di Zagabria, fondato nel gennaio 2016 e diretto dal maestro Josip degl’Ivellio, comprende composizioni a cappella di epoca rinascimentale e contemporanea, brani della tradizione corale dalmata e musiche polifoniche popolari.

Cappella musicale Cattedrale di Firenze e Quartetto vocale Brunelleschi

Direttore: Michele Manganelli
Musiche: Palestrina, Bartolucci e Manganelli

Piazza di San Lorenzo in Lucina – ore 20.30

Composta da circa 50 cantori, la Cappella Musicale di Santa Maria del Fiore si è già distinta in grandi occasioni quali l’esecuzione dell’Oratorio “La Natività” del Maestro Bartolucci in Duomo a Firenze e all’Auditorium della Conciliazione di Roma e la Santa Messa presieduta da Papa Francesco allo Stadio Comunale di Firenze e teletrasmessa dalla RAI.

Les Chanteurs de Saint-Eustache (Francia)

Direttore: Lionel Cloarec
Musiche: Bartolucci, Taverner, Whitacre e altri autori

Piazza di San Luigi de’ Francesi – ore 20.30

Les Chanteurs de Saint-Eustache nascono nel 1944 per volontà di Emile Martin, compositore e direttore di coro. Sono i pionieri del canto corale sacro. Propongono opere più o meno conosciute attraversando i secoli, con predilezione per le musiche di epoca Barocca.
Sotto la direzione di Lionel Cloarec, dal 2003, portano avanti la tradizione del loro fondatore, coinvolgendo spesso anche musicisti e cantanti esterni.

Santa Messa: Les Chanteurs de Saint-Eustache (Francia)

Direttore: Lionel Cloarec
Musiche: Bartolucci, Palestrina, Hardouin e altri autori

Basilica di San Pietro – Altare della Cattedra, ore 17.00

Les Chanteurs de Saint-Eustache nascono nel 1944 per volontà di Emile Martin, compositore e direttore di coro. Sono i pionieri del canto corale sacro. Propongono opere più o meno conosciute attraversando i secoli, con predilezione per le musiche di epoca Barocca.
Sotto la direzione di Lionel Cloarec, dal 2003, portano avanti la tradizione del loro fondatore, coinvolgendo spesso anche musicisti e cantanti esterni.

Innsbrucker Domchor (Austria)

Direttore: Christoph Klemm – Organista: Bernhard Zosel
Musiche: Bartolucci, Palestrina e altri autori

Piazza di Sant’Apollinare – ore 20.30

40 straordinari cantori, diretti dal 2002 dal maestro Klemm, si esibiscono una volta al mese nel Duomo di San Giacomo, ad Innsbruck, eseguendo opere di autori come Bach, Mozart, Vierne e Rutter, con un repertorio a cappella che spazia della polifonia classica fino ai giorni nostri.

Concerto d’organo

Organista: Luigi Ciuffa
Musiche: Bartolucci, Bach e Mendelssohn-Bartholdy

Largo Chigi – ore 17.15

Luigi Ciuffa, dal 1998 primo organista nella Chiesa di Santa Maria in Via e dal 2003 direttore dell’omonima Cappella musicale, unisce una lunga e gloriosa attività concertistica in giro per l’Europa, sia come esecutore che come Direttore di coro, ad una intensa attività accademica e come giurato in prestigiosi concorsi internazionali di composizione. Il programma del suo concerto comprende, in chiusura, anche il celebre Trittico Mariano del Maestro Bartolucci.